LPM BAM Mondovì vola in FINALE DI COPPA ITALIA

Davanti ad un pubblico delle grandi occasioni, va in scena al PalaManera di Mondovì la Semifinale di Coppa Italia: in campo le due finaliste della scorsa edizione.
Il match inizia con le squadre che si studiano, viaggiando appaiate (8-8). Il doppio ace di Rebora porta il break in casa LPM BAM Mondovì (11-8). Il gioco prosegue ed è ancora equilibrio (17-17). Azioni incredibili, con difese eccezionali da ambo le metà campo. Il set entra nella fase calda, ma la situazione è ancora di parità (21-21). Le monregalesi allungano e si portano a +2 (23-21). S.G. Marignano si riporta sotto (23-22), ma poi c’è un errore nella metà campo ospite, che regala il 24-22 a Mondovì. Le romagnole reagiscono ed è 24-24. Il clima si scalda sempre di più (26-26). La Omag si porta avanti (26-27), ma è subito 27-27. Il set si allunga sul 30 pari ed il sostegno del pubblico diventa la cornice perfetta per questa frazione di gioco. Lualdi mette a terra l’ace che trascina Marignano sul 30-31, ma Schlegel annulla il vantaggio delle ospiti (31-31). L’equilibrio perfetto prosegue (34-34). Dopo 35 minuti di intensità agonistica, sono le ospiti ad aggiudicarsi un set davvero incredibile (34-36).

Il ritorno in campo vede le padrone di casa partire bene (3-0). Le pumine proseguono con la marcia giusta (8-5), poi allungano a +6 (18-12). Il volo delle rossoblu si mantiene su altezze vertiginose (21-16). S.G.Marignano cerca l’aggancio e si porta a -3 (21-18), costringendo coach Delmati a chiedere time out. Le padrone di casa sono determinate, ma la Omag non molla (23-20). Cambio al servizio nelle fila delle romagnole: entra Anna Gray per Caneva (23-21). Ci pensa capitan Biganzoli a schiacciare gli ultimi due punti del set (25-21), che portano il match in parità.

Con un set vinto per parte, questo parziale si preannuncia davvero importante. Sono le pumine ad iniziare meglio, portandosi sull’11-6. Il gioco prosegue saldamente nelle mani dell’Lpm Bam Mondovì, che va sul 23-12. Come nella precedente frazione di gioco, è capitan Biganzoli a metter e a terra il punto del 25-13.

Nel quarto set lo spettacolo continua grazie anche alle due tifoserie che sostengono dagli spalti le loro beniamine. Un clima che rende davvero omaggio a quello che accade in campo. Entrambe le squadre sanno quanto vale questo parziale e lo dimostrano a suon di difese e attacchi. L’LPM BAM Mondovì è convinta e determinata e si porta sul 19-15. San Giovanni Marignano tenta di accorciare (20-17), ma le pumine affilano gli artigli (22-18). Sul 23-19 il PalaManera si accende, ma le romagnole placano l’entusiasmo rossoblu (23-21). Tonello a segno per il 24-21 ed è match ball per la LPM Bam Mondovì. Ancora Tonello chiude vincente l’azione e fa volare Mondovì a Verona!

Serie A2

© LPM Pallavolo 2018

tutti i diritti riservati

LPM pallavolo Mondovì SSD a r.l.
Via delle Ginestre, 26
12084 Mondovì
Numero REA CN - 308743
Codice fiscale 02656430044
Capitale sociale 60.000 i.v.