LPM BAM Mondovì strappa un punto in casa della capolista

credits: Foto Luca Moretti

Le pumine affrontano l’ultima trasferta e penultima giornata della Pool Promozione, in casa della capolista Perugia.
Da una parte della rete, le perugine vogliono conquistare punti per consolidare il primato e volare direttamente in A1; dall’altra, l’Lpm Bam Mondovì è a caccia di punti per qualificarsi ai Play Off con la miglior posizione possibile.

L’avvio del match vede le monregalesi iniziare con il piede giusto (3-5), le umbre trovano in break e superano (8-6). Le rossoblu non mollano, pareggiano (8-8) e mettono la freccia (11-13). La Bartoccini Perugia, con Pascucci, porta nuovamente la situazione in equilibrio (13-13). Il sostegno degli Ultras Puma prosegue per tutto il set e trascina le pumine sul 14-14. Smirnova guida l’avanzata delle padrone di casa (16-14). Mondovì mette in campo un bel gioco corale e, con l’attacco di Schlegel, è ancora parità (16-16). Il parziale entra nella fase “calda”, con le formazione che, ancora una volta, si trovano in equilibrio (19-19). L’LPM BAM Mondovì va a +1 (19-20) e la panchina perugina ferma il gioco. Zanette schiaccia il 19-21. Un lungo scambio si chiude il punto numero 22, messo a terra ancora da Zanette (19-22). Smirnova ferma la corsa di Mondovì (20-22). Biganzoli mette a terra il 20-23. Perugia rientra in partita e accorcia le distanze (22-23), costringendo coach Delmati al timeout. Al ritorno in campo Kotlar scrive la parità (23-23). Dopo aver subito il break delle avversarie, l’LPM BAM Mondovì vuole chiudere il set e lo fa senza esitazione (23-25).

Nel secondo parziale sono le padrone di casa a partire meglio (10-5). Le pumine si ricompattano e affilano gli artigli. Grazie ad un break di 3 punti si portano a -2 (10-8) e coach Bovari ferma il gioco. L’ace di Valpiani accende l’entusiasmo della delegazione rossoblu presente a Perugia (10-9). Due errori di Mondovì permettono a Perugia di riportarsi a +3 (12-9). L’Lpm Bam Mondovì c’è e lo fa vedere: 12-12. Cambio tra le fila di Perugia: esce Smirnova per Donà. Zanette trascina le sue con 3 punti consecutivi: le rossoblu passano in vantaggio (12-13). Il gioco prosegue punto a punto (15-15), con grandi difese da entrambe le parti, con scambi lunghi ed entusiasmanti (17-17). Perugia trova il vantaggio e con Pietrelli va a +3 (20-17). Coach Delmati chiede il time out. Al ritorno in campo Pascucci scrive il 21-17. Cambio nella metà campo monregalese: esce Tonello per Midriano. Schlegel ferma la corsa delle padrone di casa (21-18). Mondovì accorcia (22-20), ma Pascucci va a segno (23-20). Rientra Smirnova per Donà, mentre coach Delmati ferma nuovamente il gioco. Rebora in primo tempo scrive il 23-21, seguita a ruota da Zanette (23-22). Come per il precedente parziale, anche questa fase finale si preannuncia ad alta intensità agonistica. Bovari chiede time out. Al ritorno in campo le pumine conquistano la parità (23-23). L’attacco out delle umbre regala il set ball a Mondovì (23-24), ma le padrone di casa non ci stanno (24-24). L’errore rossoblu offre il set ball a Perugia (25-24) che non se lo fa sfuggire (26-24).

Il terzo set vede le squadre rincorrersi (3-3), poi le padrone di casa trovano il break (6-3). Le pumine si fanno sotto (6-5), trovando poi il vantaggio (8-10). Il muro di Mondovì scrive il +3 (8-11) e costringe la panchina perugina al time out. Al ritorno in campo arriva un altro muro monregalese (8-12). Cambio nella metà campo umbra: esce Smrinova per Donà. La reazione di Perugia non tarda ad arrivare e, trascinata da Pascucci, va a -1 (11-12). Questa volta è coach Delmati a fermare il gioco. La situazione torna in perfetto equilibrio (13-13). Le monregalesi ruggiscono e si portano a +2 (14-16). Pietrelli va a segno con un pallonetto e accorcia (15-16), ma Tonello risponde con una fast (15-17). L’Lpm Bam Mondovì mantiene il vantaggio e, a suon di muri, si porta sul +3 (17-20). Perugia recupera e accorcia le distanze (20-22), costringendo la panchina rossoblu al timeout. Le padrone di casa si fanno sotto (22-23), ma Zanette schiaccia il 22-24 e capitan Biganzoli scrive con un ace il 22-25. L’Lpm Bam Mondovì si porta così avanti nella conta dei set, muovendo di fatto la classifica.

Quarta e delicata frazione di gioco: Mondovì cercherà di chiudere il match il più velocemente possibile, mentre Perugia darà il tutto per tutto per trascinare la partita al tiebreak. Si prospetta quindi, ancora più dei precedenti, un set intenso e ricco di emozioni, da ambo le parti della rete.
Sono le padrone di casa a trovare il break e ad andare sul +2 (7-5). L’Lpm Bam Mondovì conquista la parità (8-8). Le perugine reagiscono e volano sul 12-8. Coach Delmati chiede time out. Al ritorno in campo, sono ancora le umbre ad avanzare a passo spedito (16-8). Cambio tra le fila dell’Lpm Bam Mondovì: entra Valli per Biganzoli. Casillo firma l’ace che vale il +9 per Perugia (17-8). Ancora una variazione alla formazione rossoblu: entra Midriano per Rebora. Le umbre sono determinate e proseguono con dieci punti di vantaggio (21-11). Per Mondovì entra Angelini per Valpiani. Perugia pareggia la conta dei set (25-13) e raggiunge quindi il tie break.
Il quinto parziale decreterà la vincitrice dell’incontro, aggiungendo un ulteriore prezioso punto in classifica per una delle due formazioni.
Il set vede l’Lpm Bam Mondovì iniziare con il piglio giusto (3-5), ma Perugia non molla, trova la parità e supera (6-5). La panchina monregalese chiede il time out. Tonello ferma il break delle padrone di casa (6-6) e Zanette scrive il 6-7. Pietrelli va a segno ed è ancora equilibrio (7-7), la compagna di squadra Pascucci mette poi a terra la palla dell’8-7. Perugia quindi in vantaggio al cambio campo. Le umbre sono combattive e si portano prontamente a +3 (10-7), costringendo coach Delmati al time out. Le pumine non mollano e Valpiani mette a terra l’ace del 12-9. Le rossoblu accorciano (12-10) e questa volta è il tecnico perugino a fermare il gioco. Ancora un ace per la regista di Mondovì (12-11). Le padrone di casa sono determinate e allungano (14-11). Le monregalesi non mollano e annullano 3 match ball (14-14), ma Pascucci sigla il 16-14.

Da segnalare i 33 punti di Elisa Zanette, top scorer della gara.

Il prossimo appuntamento per l’LPM BAM Mondovì sarà domenica prossima, 14 aprile (ore 17.00), al PalaManera, per l’ultima giornata della Pool Promozione. L’avversario delle pumine sarà la forte compagine di Trento.

BARTOCCINI GIOIELLERIE PERUGIA - LPM BAM MONDOVI' 3-2 (23-25 26-24 22-25 25-13 16-14) - BARTOCCINI GIOIELLERIE PERUGIA: Pietrelli 14, Casillo 10, Demichelis, Pascucci 19, Kotlar 14, Smirnova 11, Bruno (L), Dona' 4. Non entrate: Lapi, Santibacci (L), Gierek, Fastellini, Bigini, Marchi. All. Bovari. LPM BAM MONDOVI': Schlegel 10, Rebora 10, Zanette 33, Biganzoli 11, Tonello 9, Valpiani 4, Agostino (L), Midriano, Bovolo, Valli, Mandrile, Angelini. All. Delmati. ARBITRI: Capolongo, Fontini. NOTE - Durata set: 29', 33', 28', 21' , 21' ; Tot: 132'.

CLASSIFICA 
4a Giornata Ritorno 07-04-2019 - Samsung Volley Cup A2 Pool Promozione
Bartoccini Gioiellerie Perugia 37; Delta Informatica Trentino 36; Barricalla Cus Torino 31; Omag S.Giov. In Marignano 30; Volley Soverato 25; Lpm Bam Mondovi' 23; Zambelli Orvieto 23; Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta 22; Conad Olimpia Teodora Ravenna 17; Itas Citta' Fiera Martignacco 11.

Serie A2

© LPM Pallavolo 2018

tutti i diritti riservati

LPM pallavolo Mondovì SSD a r.l.
Via delle Ginestre, 26
12084 Mondovì
Numero REA CN - 308743
Codice fiscale 02656430044
Capitale sociale 60.000 i.v.