LPM BAM Mondovì festeggia davanti al proprio pubblico!

credits: Foto Guido Peirone

Dopo tanti mesi, le porte del PalaManera si sono aperte al pubblico, seppur in numero limitato.

In un clima di ritrovata, suppur parziale, normalità, si sono viste due belle squadre, che hanno offerto agli spettatori un bello spettacolo.

Le squadre iniziano inseguendosi (7-7), poi Roma scrive il break e si porta sul 7-10, costringendo coach Delmati al time out. Al ritorno in campo le laziali mantengono il vantaggio (9-14) e allungano (11-17). Le pumine trovano un break (13-17) e questa volta è la panchina romana a fermare il gioco. L’Lpm Bam Mondovì non molla, affila gli artigli e si porta a -2 (18-20). Il Puma ruggisce e Taborelli picchia il punto della parità 21-21. Il muro di Mazzon scrive il vantaggio delle padrone di casa, ma Roma riporta subito in equilibrio il parziale (22-22). Finale di set ad alta intensità: è l’Lpm Bam a chiudere in rimonta (25-23).

La seconda frazione di gioco vede le pumine viaggiare determinate e compatte (12-10). Molinaro scrive il punto del 14-11, seguita a ruota da Hardeman (15-11). Roma riprende fiducia e si porta a -2 (16-14). Il set ritrova l’equilibrio (18-18). Lpm Bam Mondovì sale in cattedra, ace di Mazzon e attacco di Taborelli: 22-19. Le laziali non mollano, ma Tanase picchia il 23-20. Taborelli scrive l’ace ed è set ball (24-20). Tra gli applausi del pubblico e degli Ultras Puma, anche il secondo set va a Mondovì (25-21).

Il terzo parziale inizia punto a punto (8-8). Le squadre sono determinate e il gioco prosegue con bellissimi scambi. Acqua&Sapone Roma trova l’allungo (17-21), costringendo le rossoblu all’inseguimento. Reazione delle pumine, che si portano sul 21-22, accendendo il clima del PalaManera. Roma non molla e chiude il set (23-25).

Nella quarta, delicata, frazione di gioco, l’LPM BAM Mondovì parte forte (6-2). Roma ritrova il proprio gioco e si porta in parità (7-7). Le pumine sono battagliere e ingranano la marcia giusta (14-9). Una vera “battaglia sportiva”, una partita “bella” da vedere e “bella” da vivere, finalmente, insieme ai nostri tifosi e al pubblico, seppur “a ranghi ridotti”. Il gioco prosegue con le pumine che allungano (19-16). Acqua&Sapone stringe i denti e prova ad accorciare (20-18). Le monregalesi viaggiano spedite e determinate (22-18), ma l’ex Rebora stoppa l’entusiasmo rossoblu (22-19). L’Lpm Bam ruggisce e, grazie ad un ottimo giorno di squadra, si porta sul 23-20. Le ospiti non ci stanno (23-21) ed il finale di set si fa ricco di emozioni (24-21), Hardeman picchia e chiude il capitolo Roma: 3 punti in più in classifica per l’LPM BAM Mondovì!

Serie A2

© 2020 LPM Pallavolo

tutti i diritti riservati

LPM pallavolo Mondovì SSD a r.l.
Via delle Ginestre, 26
12084 Mondovì
Numero REA CN - 308743
Codice fiscale 02656430044
Capitale sociale 60.000 i.v.

made with ❤️ in ACD