Primo punto della stagione per l'LPM BAM Mondovì

credits: Foto Guido Peirone

Dopo tanti mesi di stop forzato, si torna in campo.

Prima giornata di campionato e primo derby della stagione per la Lpm Bam Mondovì,  impegnata sul campo del Cus Torino.

Pur giocando senza pubblico, Midriano e compagne hanno potuto sentire il calore dei propri tifosi: gli Ultras Puma hanno infatti voluto salutare ed incitare le pumine prima della partenza per la trasferta a Torino, con cori e striscioni, sventolando bandiere rossoblu.

Oltre due ore di gioco, per un derby che segna la ripartenza del nostro sport, un bel segnale dopo tanto tempo lontani dal volley giocato. Cinque set vissuti con un pizzico di emozione, ma con tanta grinta da entrambe le parti: ad avere la meglio le padrone di casa del Barricalla Cus Torino. Un punto quindi portato a casa dall’Lpm Bam Mondovì.

Le pumine schierano la diagonale Scola-Taborelli, al centro Molinaro e Mazzon, schiacciatrici Tanase e Hardeman, libero De Nardi. Le formazioni piemontesi iniziano il match studiandosi e giocando punto a punto fino all’11-10. Le padrone di casa ingranano la marcia giusta e volano sul 16-11, mantenendo le distanze (21-16). Coach Delmati è costretto a chiedere il secondo time out.  Cambio tra le fila monregalesi: Serafini per Scola. Tutto liscio per le cussine, che si avviano salde alla conquista del set (25-17).

Il secondo parziale inizia con il piede giusto per l’LPM BAM Mondovì (4-7). Le torinesi accorciano  poi le distanze (9-10). Le pumine non mollano (10-12), ma le cussine trovano la parità (12-12). Si va punto a punto, poi le monregalesi trovano l’allungo (14-18). Le padrone di casa provano a reagire, ma le rossoblu mostrano artigli affilati (19-22). Il gioco procede con l’LPM BAM Mondovì che allunga (21-24). Cus annulla il set ball, ma Hardeman schiaccia la palla del pareggio (22-25).

In perfetta parità, le squadre tornano in campo. La formazione universitaria parte a grande velocità (8-4), fino al 13-7. Bordignon in campo per Tanase. Le monregalesi riacquistano fiducia nel proprio gioco e si portano a -1 (13-12). Taborelli picchia la palla del 14-14. Le pumine trovano il vantaggio (16-17). Torino e Mondovì non mollano e tornano a giocarsela punto a punto (20-20, 21-21). Sono le pumine a trovare il break (21-23), il muro delle monregalesi offre la palla del set (21-24) e per ragazze di Delmati sono determinate e chiudono a proprio favore (22-25).

Le padrone di casa vogliono allungare la gara ed iniziano la quarta frazione di gioco a vele spiegate (11-7, 17-13). Tanase torna in campo ed è ace (17-14). Un errore delle cussine offre alle pumine la possibilità di accorciare (17-15), ma Cus non molla e vola (19-15). Sul 21-17 coach Delmati chiede time out. Il team universitario corre veloce (25-20) ed è tie break.

Quinto e decisivo set. L’LPM BAM Mondovì parte bene (1-3), ma le cussine trovano immediatamente l’aggancio (3-3) e mettono la freccia (5-3). Al cambio campo le padrone di casa “doppiano” le pumine (8-4), allungando poi le distanze (11-5). Le pumine ci provano (11-7). Doppio cambio per Mondovì: entrano Hardeman e Bonifacio. Cus Torino vede vicina la vittoria, gioca sciolto e conquista i 2 punti, nel primo derby della stagione (15-8).

clicca qui per la fotogallery a cura di Guido Peirone

 

BARRICALLA CUS TORINO - LPM BAM MONDOVI' 3-2 (25-17 22-25 22-25 25-20 15-8)

BARRICALLA CUS TORINO: Venturini 12, Bertone 11, Rimoldi 8, Pinto 17, Mabilo 13, Vokshi 11, Gamba (L), Sironi 3, Torrese, Severin, Giay (L). Non entrate: Ndoye, Batte, Sainz. All. Chiappafreddo.

LPM BAM MONDOVI': Mazzon 8, Taborelli 19, Tanase 8, Molinaro 10, Scola 1, Hardeman 19, De Nardi (L), Bordignon 2, Bonifacio, Serafini. Non entrate: Midriano, Mandrile (L). All. Delmati. ARBITRI: Cavicchi, Pozzi. NOTE - Durata set: 23', 28', 27', 26', 15'; Tot: 119'.

Serie A2

© 2020 LPM Pallavolo

tutti i diritti riservati

LPM pallavolo Mondovì SSD a r.l.
Via delle Ginestre, 26
12084 Mondovì
Numero REA CN - 308743
Codice fiscale 02656430044
Capitale sociale 60.000 i.v.

made with ❤️ in ACD