Non riesce la rimonta per l'LPM BAM Mondovì ad Orvieto

credits: Foto Luciano Pecchenino

Le pumine escono sconfitte dalla trasferta ad Orvieto. Dopo un primo set chiuso ai vantaggi, a favore delle rupestri, l'Lpm Bam Mondovì cede anche il secondo parziale. La reazione delle rossoblu arriva e Mondovì riapre il match, portando la situazione sul 2-1. La quarta frazione di gioco, che vede in campo della bella pallavolo, termina con la vittoria dello Zambelli Orvieto che porta così 3 punti in più nel proprio forziere, in vista nella Pool Promozione.

LA CRONACA (grazie a ufficio stampa Zambelli Orvieto)

Inizialmente è Stavnetchei che porta avanti le padrone di casa (11-8). Il gap è annullato con i problemi in ricezione che, uniti agli errori (ben dieci), invertono il punteggio (15-17). Decortes e Zanette diventano i punti di riferimento e si arriva in volata (23-23). Allo sprint ci sono due palle-set per le monregalesi, ma il colpo di reni lo piazzano Montani e Stavnetchei che assestano l’uno a zero.
Nella seconda frazione la situazione si sblocca sul turno di battuta di D’Odorico che crea la spaccatura (11-7). La reazione ospite parte da Rebora, ma il sorpasso avviene ancora per opera di qualche regalo gratuito (15-16). La regia di Prandi resta lucida e i colpi di Montani non consentono di perdere contatto (20-21). Decisiva è Decortes dai nove metri che produce una serie che termina con l’ace che vale il raddoppio.
Il terzo frangente di gioco parte in equilibrio, ma stavolta è l’LPM BAM Mondovì a trovare efficacia con Schlegel che crea lo strappo (8-12). Le orvietane non si perdono d’animo e rientrano impattando col muro di Ciarrocchi che vale il 17-17. A guidare è ancora la squadra ospite che, con Zanette, fa sentire la sua pressione, ma è sempre il muro, stavolta di Montani, ad agganciare (21-21). Finale carico di tensione con Tonello che guadagna due palle-set (22-24) ed accorcia le distanze.
Quarto set che vede le umbre tentare la fuga (5-2). La reazione di Rebora è immediata e contagiosa per le ospiti che mettono la freccia (8-10). Zanette continua a martellare, ma Stavnetchei e Decortes non sono da meno e rovesciano ancora (16-14). Il muro compatto delle rupestri aumenta il passo costringendo anche all’errore (22-17). A firmare il successo è Decortes che chiude come miglior realizzatrice della gara.

Per le ragazze di Davide Delmati occorrerà voltare subito pagina, lasciarsi alle spalle la sconfitta e cercare "la riscossa" nella finale di Coppa Italia, domenica 3 febbraio a Verona, contro il Sassuolo, compagine mai incontrata prima, in quanto impegnata nel girone B.

ZAMBELLI ORVIETO - LPM BAM MONDOVI' 3-1 (27-25 25-21 23-25 25-21)

ZAMBELLI ORVIETO: Ciarrocchi 9, Decortes 20, Stavnetchei 14, Montani 12, Prandi 1, D'Odorico 12, Cecchetto (L). Non entrate: Venturini, Angelini, Kantor, Mucciola, Bussoli, Quiligotti (L). All. Solforati.

LPM BAM MONDOVI': Biganzoli 6, Tonello 10, Valpiani, Schlegel 13, Rebora 13, Zanette 19, Agostino (L), Valli, Mandrile. Non entrate: Midriano, Angelini, Bovolo. All. Delmati.

ARBITRI: Autuori, Morgillo. NOTE - Durata set: 26', 24', 29', 28' ; Tot: 107'. 

Serie A2

© LPM Pallavolo 2018

tutti i diritti riservati

LPM pallavolo Mondovì SSD a r.l.
Via delle Ginestre, 26
12084 Mondovì
Numero REA CN - 308743
Codice fiscale 02656430044
Capitale sociale 60.000 i.v.