LPM BAM Mondovì non passa a Trento

credits: Foto Alessio Marchi – Trentino Rosa

La quinta giornata della Pool Promozione, nonché ultima dell’andata, vede l’LPM BAM Mondovì impegnata sul campo del Palazzetto Sanbàpolis, per affrontare la forte compagine della Delta Informatica Trentino. Tra gli spalti dell’impianto di Trento, una calorosa delegazione di Ultras Puma che hanno sostenuto la propria squadra per tutto il match.

Il primo set inizia punto a punto, poi sono le padrone di casa ad allungare (12-9), mantenendo le distanze ed alta la concentrazione (20-13). Le pumine ci provano, ma devono cedere a Trento, che si aggiudica il parziale 25-16.

La seconda frazione di gioco è l’opposto della precedente. L’LPM BAM Mondovì inizia con la marcia giusta (2-6), portandosi poi a +6 (4-10) costringendo la panchina di Trento al time out. Al rientro in campo sono ancora le monregalesi a guidare. Zanette trova il mani out avversario (7-13). Tra le fila della compagine trentina entrano l’ex pumina Carraro e Tosi, che diventano subito protagoniste di una buona prova. La Delta Informatica tenta di accorciare (14-17) e questa volta è Delmati a fermare il gioco. Grandi recuperi di capitan Biganzoli (che questa sera veste la maglia del libero, sostituendo l’infortunata Agostino) permettono alle sue di firmare il 16-19. Rebora va a segno (17-21). La formazione di casa chiede ancora time out. Il muro rossoblu sigla il +5 (17-22). Le pumine affilano gli artigli e, nonostante la rimonta di Trento, pareggiano i conti (22-25).

Il terzo set inizia con un buon turno in battuta di Rebora (0-3). Il gioco prosegue a favore delle piemontesi che vanno a +4 (5-9). La reazione di Trento non tarda ad arrivare e con Moncada accorcia (7-9). Zanette non ci sta e picchia la pipe del 7-10. Le padrone di casa non mollano (9-10), ma le pumine trovano il break (9-11). L’ace di Schlegel regala il +4 (9-13), costringendo coach Negro al time out. Il Puma ruggisce e mantiene il vantaggio (18-21). Trento ci crede e raggiunge Mondovì (21-21). Delta Informatica mette la freccia e trova il set point (24-21). Carraro firma l’ace (25-21) che segna il 2-1 nella conta dei set.

Le formazioni tornano in campo, entrambe desiderose a portare a casa il parziale. Si gioca punto a punto, con un susseguirsi di break da entrambe le metà campo (14-14). Le padrone di casa si fanno compatte e determinate e si portano a +4 (19-15). La panchina monregalese ferma la corsa della Delta Informatica con un time out. Trento prosegue spedita il cammino verso la conclusione del set (25-18), conquistando i 3 punti in palio. Top scorer della gara Alessia Fiesoli, con 27 punti a terra.

Si chiude così il girone di andata della Pool Promozione. Il prossimo impegno dell’LPM BAM Mondovì è previsto per domenica 17 marzo al PalaManera (ore 17.00): l’avversaria del giorno sarà la Omag S.Giovanni in Marignano.

 

DELTA INFORMATICA TRENTINO - LPM BAM MONDOVI' 3-1 (25-16 22-25 25-21 25-18) - DELTA INFORMATICA TRENTINO: Fiesoli 27, Furlan 10, Mazzon 6, Mc Clendon 17, Fondriest 8, Moncada 2, Moro (L), Tosi 7, Mason 3, Carraro 1. Non entrate: Mazzon, Vianello, Baldi. All. Negro. LPM BAM MONDOVI': Schlegel 12, Rebora 11, Zanette 15, Valli 6, Tonello 11, Valpiani, Biganzoli (L), Mandrile, Midriano. Non entrate: Angelini, Bovolo, Agostino. All. Delmati. ARBITRI: Giorgianni, Jacobacci. NOTE - Spettatori: 500, Durata set: 23', 31', 27', 25' ; Tot: 106'.

Serie A2

© LPM Pallavolo 2018

tutti i diritti riservati

LPM pallavolo Mondovì SSD a r.l.
Via delle Ginestre, 26
12084 Mondovì
Numero REA CN - 308743
Codice fiscale 02656430044
Capitale sociale 60.000 i.v.