Domenica si gioca la Finale di Coppa Italia: la parola a coach e capitana

credits: Foto Cristiano Silvestri

Domenica l'LPM BAM Mondovì disputerà la sua seconda finale di Coppa Italia, un risultato straordinario! 

Non possono quindi mancare i commenti di capitan Federica Biganzoli e di coach Davide Delmati, in vista di questo importante appuntamente, che vedrà nuovamente tantissimi monregalesi al seguito della formazione rossoblu!

Federica Biganzoli, capitana LPM BAM Mondovì:
“Archiviamo la trasferta in trasferta di campionato ad Orvieto e pensiamo subito alla Finale di Coppa Italia. Credo che questo sia il miglior modo per superare una partita non andata bene, perchè dentro ti entra l’entusiasmo per la finale di Verona, che è un’esperienza bella per noi e per la città. Nel male di aver perso in campionato, abbiamo modo di pensare ad una cosa positiva e non subito al nuovo girone, abbiamo così il giusto obiettivo e la giusta occasione per avere il morale alto, nonostante sia andata male domenica.
Non abbiamo dubbi sul fatto che tutta la città ci seguirà a Verona, sappiamo che sono già stati venduti tanti biglietti e che i tifosi saranno sugli spalti a sostenerci.
Sia per noi che per Sassuolo sarà una partita fuori casa e l’unico modo che c’è per sentirti a casa è aver tante persone che tifano per te, che sono venute lì per te!”

 

Davide Delmati, allenatore LPM BAM Mondovì:
“E’ un grande risultato partecipare per due anni consecutivi alla Finale di Coppa Italia. In questo cammino in Coppa, l’LPM BAM Mondovì ha fatto due gare molto buone, dimostrando anche che il fatto che lo scorso anno la città si fosse spostata in massa a Bologna è rimasta dentro di noi. Era stata una festa, ma il fatto di non essere riusciti a portare la coppa a Mondovì è rimasto dentro alle giocatrici ed allo staff della scorsa stagione, quindi volevamo ridare questa seconda finale alla società ed alla città. Ora ci siamo e metteremo tutto quello che abbiamo in campo. Sarà una partita a sé stante, che non c’entra niente con l’anno scorso e con questo campionato. E’ una partita da vivere tutto d’un fianco cercando di fare una prestazione come quelle fatte nel cammino di Coppa.
Il pubblico ha risposto alla grande per tutta la stagione, in particolar modo nella semifinale e contro Trento, aiutando la squadra, soprattutto nel quarto e combattuto parziale.
Nei momenti di difficoltà, che sono normali nelle “gare secche”, il pubblico fa ancora di più la differenza: quando la squadra ha qualche momento di calo, perché le avversarie giocano bene, il nostro tifo riesce a sospingere tutto il gruppo in campo.
Sono sicuro che ancora più dell’anno scorso saranno in tantissimi a tifare per noi a Verona. Invito tutta Mondovì a seguirci, perchè per noi il sostegno della città è importantissimo, ma sono cerco che i nostri tifosi non abbiano bisogno di invito, perchè ci sono sempre stati vicini!”

Serie A2

© LPM Pallavolo 2018

tutti i diritti riservati

LPM pallavolo Mondovì SSD a r.l.
Via delle Ginestre, 26
12084 Mondovì
Numero REA CN - 308743
Codice fiscale 02656430044
Capitale sociale 60.000 i.v.